fbpx

Spazzolino elettrico o manuale? Ecco le differenze

Molte persone che usano ancora lo spazzolino manuale spesso si chiedono se converrebbe passare ad uno elettrico.

Entrambi, lo spazzolino manuale e quello elettrico, sono strumenti per rimuovere la placca. Ma quale dei due è più efficace? 

Lo spazzolamento è alla base dell’igiene orale, per cui va fatto bene, con cura. Da un buon spazzolamento dipendono, infatti, pulizia profonda, assenza di placca, gengive sane.

Ma quale preferire? Spazzolino manuale o spazzolino elettrico? Scopriamolo insieme.

Vantaggi dello spazzolino manuale

Anche se non efficace e tecnologico come uno spazzolino elettrico, quello manuale è un discreto dispositivo per pulire i denti e prevenire la gengivite.

La testina dello spazzolino può avere setole morbide, medie o dure, da scegliere a seconda della dentatura. Le più usate sono le setole medie, mentre quelle morbide sono consigliabili per denti molto sensibili o per i bambini.

Vi sono spazzolini più economici, con setole identiche tra loro, e altri tipi di spazzolini con gruppi di setole in posizione verticale o obliqua e sistemate ad altezza diverse in modo da poter raggiungere con le setole più lunghe anche le zone interdentali, dove vanno a insediarsi i residui di cibo, che possono portare alla formazione della carie.

Alcuni modelli di spazzolini, inoltre sono dotati di una testina in argento, poiché quest’ultimo è in grado di eliminare i batteri e lasciare, così, lo spazzolino sempre igienizzato. Altri modelli di spazzolini, invece, sono provvisti di una testina con effetto sbiancante, cioè sono provvisti di una lamella tra le setole che ha lo scopo di lucidare i denti durante lo spazzolamento.

I vantaggi di uno spazzolino manuale sono senza dubbio il prezzo, in quanto è molto economico, e la comodità d’uso, in quanto non richiede batterie o energia elettrica.

Lo spazzolamento è alla base dell’igiene orale.

Vantaggi dello spazzolino elettrico

Lo spazzolino elettrico pulisce bene, in profondità e nel minor tempo. E grazie all’oscillazione della testina che provoca una leggera vibrazione, è possibile addirittura massaggiare lievemente le gengive. In pochi minuti il cavo orale è perfettamente sanificato.

Spazzolare i denti manualmente richiede movimenti specifici. Lo spazzolino elettrico svolge già la maggior parte di questi, pertanto è consigliabile anche a chi ha difficoltà a compiere certi movimenti.

Anche gli studi scientifici attestano che lo spazzolino elettrico pulisce più a fondo di quello manuale. Inoltre, è emerso che, tra tutti, quello con tecnologia roto-oscillante è risultato essere il più efficace e sicuro nella rimozione della placca e nella riduzione delle infiammazioni gengivali.

Infatti,le testine roto-oscillanti consentono di esercitare una pressione decisa sui denti e di massaggiare anche il margine gengivale. Questa manovra garantisce un miglior afflusso di ossigeno alla gengiva e ne preserva la tonicità.

Uno studio pubblicato su “The Journal of Clinical Dentistry” ha dimostrato che le persone sono più concentrate durante l’utilizzo di uno spazzolino elettrico. Ciò, ulteriormente, migliora lo spazzolamento, e di conseguenza anche la qualità generale della pulizia orale.

Spazzolino elettrico Oral B.

In conclusione

Per una pulizia orale più profonda è dunque preferibile uno spazzolino elettrico. 

E tu, lo stai già usando? Quali sono le tue impressioni? Raccontacele.

 

Casabalò è sempre vicina a te. Ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Info/Ordina